Mocassino evergreen: Gucci lo celebra con una mostra a Firenze

Lunedì 29 Aprile 2013
Mocassino Gucci

ROMA - Ci sono oggetti che segnano per sempre il mondo della moda, interpreti di uno stile che non tramonta mai, pezzi che vengono riscoperti generazione dopo generazione.
Il mocassino con morsetto Gucci, arrivato ai suoi 60 anni, fa parte di questi evergreen. Per festeggiare l'anniversario la maison ha programmato una mostra dedicata al Gucci Museo di Firenze e il lancio di una campagna globale che trasforma le vetrine delle boutique Gucci di tutto il mondo e la sua pagina Facebook in una cascata di calzature eleganti. Il mocassino con morsetto fa il suo debutto nel 1953, quando il figlio di Guccio Gucci, Aldo, decide di ampliare l'azienda familiare estendendo il business anche alle calzature, siglando il destino di questo modello come la scarpa Gucci più celebre di sempre. «Il mocassino con morsetto ha vissuto molte vite dalla sua creazione 60 anni fa - spiega Frida Giannini, direttore creativo di Gucci -, guadagnandosi un posto importante come elemento chiave sia del guardaroba maschile che di quello femminile. Il motivo col doppio anello e la barra ripreso dai finimenti equestri è una fonte infinita di ispirazione, diventata un'icona che lega la storia unica di Gucci con la sua attitudine moderna». L'esposizione al Gucci Museo di Firenze, città natale della maison, racconta la storia del mocassino, dalle origini indosso a uomini leggendari degli anni Cinquanta e Sessanta all'approdo nella collezione permanente del MoMA nel 1985, da Jodie Foster durante la sua adolescenza negli anni Settanta fino alle versioni rese famose da Madonna agli Mtv Video Music Awards e da Brad Pitt nel film Fight Club del 1999. I modelli mostrano l'applicazione del rinomato morsetto a un'ampia gamma di materiali: vitello, camoscio, vernice, pitone, struzzo, coccodrillo, satin e canvas e l'abbinamento ad altri classici simboli Gucci, come il nastro a strisce, il bambù e le doppie GG. Una ricca varietà di proporzioni, compreso il modello con il tacco, che ha dato slancio al mocassino da donna e la calzatura ibrida, a metà tra un mocassino e uno stivaletto, rivela modelli inediti. Per chi ha praticità con i social network c'è un quiz su Facebook, per scoprire quale è il modello di mocassino che più si addice all'utente: ribelle, romantico, jet-set, preppy, grintoso o di tendenza.

Ultimo aggiornamento: 4 Maggio, 10:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA