Youma Diakite, la modella perseguitata per mesi da uno stalker: preso un 50enne

Domenica 13 Ottobre 2019 di Giuseppe Scarpa

Per due anni ha inviato senza sosta messaggi social a Youma Diakite, modella e personaggio televisivo. Una serie infinita di volgarità a cui la donna non ha mai dato seguito fino a quando Paride Tierno, salernitano di 49 anni, non le ha inviato una foto del portone di casa della modella. Un campanello d'allarme che ha gettato la donna in uno stato di terrore. L'uomo non si è limitato a questo. A ottobre del 2018 si è presentato sotto casa della 48enne di origine maliana: «Sono Paride, non mi riconosci?». La modella è fuggita urlando. Dopo quest'ultimo episodio ha deciso di denunciare il persecutore. Adesso l'uomo è indagato per stalking dal pm Eleonora Fini. Magistrato che, dopo aver incassato da parte del gip il divieto di avvicinamento dello stalker nei confronti della modella, si prepara a chiudere le indagini.

Valentina Pizzale, gli sms della stalker al capo gabinetto di Di Maio: vengo e butto giù l'ambasciata
 


La donna ormai aveva la sensazione di essere seguita e osservata di nascosto. È stata la stessa Diakite, a ottobre del 2018, a denunciare alle forze dell'ordine le minacce subite. In procura era stato aperto subito un fascicolo per stalking. L'uomo non era una persona conosciuta dalla modella. È un fan accanito della Diakite. Email minatorie, foto rubate, appostamenti sotto casa, questo il repertorio andato in scena nell'autunno dello scorso anno. Una brutta storia di ossessioni che ha travolto la serenità e la vita privata della donna: «È attuale e concreto - ha scritto il gip nell'ordinanza - il pericolo di reiterazione di analoghi se non più allarmanti comportamenti illegali da parte dell'indagato, a fronteggiare il quale va disposta la misura cautelare del divieto di avvicinamento della persona offesa».

GLI ALTRI VIP
Non è l'unica vip, la Diakite, che vive sulla propria pelle il terrore causato da una persona ossessionata e capace di «cagionare . come recita il codice penale - un fondato timore per l'incolumità». Stessa storia allucinante per Sarah Felberbaum. In questo caso lo stalker sarebbe però un ex fidanzato. Anche Sabrina Ferilli, fino a pochi mesi fa, è stata perseguitata da un fan. A perdonare uno stalker era stato il cantante Pupo: «Se chiedi scusa ritiro la querela», disse l'artista toscano ad un uomo che via web lo minacciava di morte. E fu di parola perché alle scuse presentate dall'uomo corrispose il ritiro dell'esposto da parte del cantante.
Hanno invece deciso di dar corso alla giustizia Giada de Blanck e Licia Colò. Entrambe vittime di due squilibrati che sostenevano di essere innamorati, le tempestavano di chiamate e lettere, senza che le avessero mai conosciute. Per stalking è stato condannato a un anno e mezzo di carcere Goffredo Imperiale, che per due anni aveva reso impossibile la vita alla giornalista e conduttrice tv, Monica Leofreddi. Anche Flavio Insinna è stato vittima nel 2014 di una ammiratrice particolarmente accanita. La donna gli spediva lettere, mail, messaggi su facebook. Infine si sarebbe resa protagonista di diversi appostamenti sotto la sua abitazione. Una vicenda che ricorda da vicino quella di Youma Diakite.
 

Ultimo aggiornamento: 14 Ottobre, 08:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA