Il mercato delle nozze è in crisi, le wedding planners diventano star dei salotti virtuali

Mercoledì 27 Maggio 2020 di Maria Serena Patriarca
Daniela Corti

Le nuove regine dei salotti virtuali? Le wedding planners. Donne dalle mille risorse abituate già di professione a gestire gli imprevisti, le organizzartici di matrimoni e grandi eventi non si sono fatte intimorire dal lockdown e dalla pandemia. Il business delle nozze si è ritrovato improvvisamente congelato e neanche si possono fare previsioni, almeno al momento, su un’effettiva ripresa: ma le wedding planners non si sono date per vinte; in questi mesi non lavorano dietro le quinte del giorno del fatidico “sì”, come registe dell’evento, ma hanno avuto la creatività e la verve di trovare risorse alternative nel web, per rilanciare la propria immagine e “fare rete” con altri professionisti puntando sul Made in Italy con la voglia di ripartire dall’Italia.

 

>

Trucco, parrucco e look perfetto, come delle vere anchorwomen o presentatrici tv: le manager in questione si reinventano intervistatrici e conduttrici web. Ha iniziato su Instagram la biondissima Barbara Vissani, che qualcuno fra i suoi followers ha paragonato ad “Enzo Miccio in gonnella”, con il salotto virtuale “Guess Who’s Coming”. Il social format della diretta pomeridiana è risultato vincente e gradevole per il pubblico. Fra le ospiti più richieste? Erika Gottardi che, in qualità di fashion editor ed esperta di moda e dress code ha sciorinato pillole di bon ton in fatto di abbigliamento e autostima, con particolare focus sugli accessori e il loro corretto utilizzo, non solo in caso di cerimonia: dal cappello ai guanti. «Ho pensato ad un salotto virtuale che potesse farci sentirci più vicini, per parlare dei progetti e di ciò che stiamo mettendo in cantiere per quando riprenderemo la quotidianità. Un appuntamento che ci permette di scambiare sinergie, idee, opinioni e soluzioni, promuovendo e valorizzando il Made in Italy», dichiara la Vissani.
 

 

Tra le wedding & event planners che, in concomitanza con l’emergenza Covid19, hanno scelto di puntare sui social media c’è anche Daniela Corti, organizzatrice dell’evento nazionale “The Italian Wedding Stars Gran Gala”, una sorta di notte degli Oscar dedicati al comparto della wedding industry. La Corti, deus ex machina delle nozze di molti vip fra cui il rinnovo delle promesse dell’attore Ronn Moss (il Ridge della soap opera Beautiful), ha avviato una serie di appuntamenti live sul suo account Instagram, chiacchierando online di volta in volta con professionisti del mondo dei matrimoni e dintorni, ma anche volti noti della musica (fra cui il maestro Gianni Mazza), artisti e scrittori. Tra un ospite e l’altro, specifica Daniela, anche spunti per «rilanciare itinerari italiani di qualità e fuori dalle rotte turistiche tradizionali, puntando sul turismo per l’estate 2020 non solo nell'area wedding ma soprattutto nei settori leisure, natura, benessere, arte, cultura ed enogastronomia, con tour destinati agli operatori del settore e agli esperti, denominati Undiscovered Italy Tours, che hanno avuto molto successo negli anni passati e che a giugno esploreranno nuove mete in Calabria e Tuscia».

Last, but not least, gli effevescenti appuntamenti live su Instagram con l’hashtag #ilsalottodipaolacanale, ideati e condotti dalla wedding & corporate event Paola Canale: brillante padrona di casa che ha aperto le sue porte, virtualmente parlando, del suo elegante salotto di casa a professionisti dei più svariati settori (compresi la bellezza e il wellness), con un occhio di particolare attenzione alle eccellenze del Made in Italy al comparto food e seguitissime dirette ai fornelli con chef d’eccezione, per cercare di carpire i segreti di un risotto coi fiocchi o di un perfetto arancino preparato a regola d’arte. «Ho iniziato quasi per gioco», afferma la Canale «per poter rimanere in contatto con i numerosi professionisti con i quali collaboro e con i miei followers; ed invece ho riscontrato sin dall’inizio una grandissima attenzione ed un forte coinvolgimento da parte del pubblico, tanto da rendere #ilsalottodipaolacanale un social format in grado di diventare un appuntamento fisso».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA