Il Messico non è un paese per donne, record di femminicidi

Martedì 27 Agosto 2019 di Franca Giansoldati
manifestazione a Città del Messico

Il Messico non è un paese per donne. Il livello delle violenze di genere ha superato ogni immaginazione. Ogni giorno vengono assassinate tre donne. Ogni giorno vengono registrati 49 casi di violenza sessuale. Solo nel mese di giugno sono state uccise 79 donne. Questo secondo i dati ufficiali che sono stati diffusi dall'amministrazione centrale anche se quello che più preoccupa è il sommerso, gli abusi quotidiani che non vengono denunciati pubblicamente.

Due settimane fa a Città del Messico è stata organizzata una imponente manifestazione per dire basta a questo stillicidio frutto di una evidente cultura machista e della mancanza di una volontà politica capace di affrontare su diverse basi il fenomeno: sia perseguendo con maggiore tenacia i reati, sia contrastandolo sul piano culturale.

Purtroppo tanti reati sono commessi dalle stesse forze di polizia.

Le cifre da sole sono raccapriccianti e in aumento. Il Segretariato Esecutivo di Pubblica Sicurezza ha ufficializzato che nei primi quattro mesi del 2015 c'erano stati 'solo' 610 crimini contro le donne. L'anno successivo, sempre nei primi 4 mesi dell'anno, erano 847; nel 2017 sono saliti a 967 e nel 2018 a 1.142. Il femminicidio in Messico è qualcosa di esteso. Se ne parla ma poi la discriminazione resta evidente, sia a livello legislativo che in pratica. I movimenti femminili mettono sotto accusa anche i corpi di polizia. 

Nella città di confine gli gli Usa, Ciudad Juarez una collina è stata consacrata simbolicamente alle vittime del femminicidio, visto che in quella zona le percentuali restano drammaticamente alte. Colpa dellacriminalità dilagante e della scarsa determinazione delle autorità nello Stato di Chihuaua a contrastare e punire il fenomeno. Di fatto in Messico Paese dove è nata la categoria politica del femminicidio, la violenza contro le donne è ordinaria amministrazione in ogni contesto e le donne che scompaiono nel nulla non si contano.

Ultimo aggiornamento: 28 Agosto, 09:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA