SONDAGGI POLITICI

Le elezioni Usa 2020 segnano un record: mai così tante donne candidate

Lunedì 20 Luglio 2020

Con le elezioni americane 2020 è stato sbriciolato il record del numero di candidate donne. Non solo. Dai dati raccolti dalle maggiori agenzie di informazioni risulta che sono aumentate anche le candidate repubblicane, colmando così un divario di genere da sempre evidente.  Secondo i dati del Center for American Women and Politics della Rutgers University, 574 donne hanno presentato la loro candidatura alle primarie per i seggi alla Camera e altre 58 hanno presentato la loro candidatura alle primarie del Senato.

I numeri segnano un aumento del 20 per cento rispetto ai 476 candidati alla Camera e ai 53 candidati al Senato nel 2018.

Le candidate repubblicane hanno quasi raddoppiato il loro numero a partire dal 2018, con 246 donne che quest'anno si sono candidate rispetto alle 142 del 2018.

Tra i candidati, 104 sono donne in carica piuttosto note che si candidano per la rielezione, come Alexandria Ocasio-Cortez, Abigail Spanberger, Ilhan Omar, Ayanna Pressley e Rashida Tlaib.

Con l'aumento del numero di donne candidate, è cresciuto anche il divario di genere tra i partiti. Hillary Clinton ha battuto il presidente Trump di circa 13 punti nel 2016 tra le donne, mentre il divario è aumentato nel 2018, con le donne che hanno votato per i candidati Democratici rispetto ai candidati Repubblicani dal 59 al 40 per cento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA