ULTIMA ORA

Braccialetto elettronico contro i femminicidi da domani in Francia: proteggerà le vittime dagli aggressori

Giovedì 24 Settembre 2020
Braccialetto elettronico contro i femminicidi da domani in Francia: proteggerà le vittime dagli aggressori

Era stato annunciato l'anno scorso e ora in Francia, a partire a domani, entra in vigore il braccialetto contro le violenze coniugali: in grado di geolocalizzare un consorte o un ex consorte violento, lancerà un allarme in caso di avvicinamento alla sua vittima. Lo riporta Le Figaro, dopo la pubblicazione del decreto per l’avvio dell’utilizzo del dispositivo. 

Già utilizzato in Spagna, il braccialetto anti-avvicinamento fa parte del piano “Grenelle” contro le violenze coniugali, varato un anno fa sulla scia dell’impennata dei casi di femminicidio in Francia.

Il braccialetto sarà inizialmente utilizzato in solo cinque dipartimenti, per passare al 31 gennaio all’intero territorio francese. L'annuncio è stato fatto dal ministero della Giustizia.

In pratica si tratta di consegnare alla vittima un braccialetto elettronico che invia un segnale attraverso il quale l'aggressore viene rintracciato.Sarà poi un giudice a determinare il perimetro in cui si può muovere il sorvegliato intorno alla vittima. Dall'altra parte, c'è anche la possibilità per il marito o il compagno che rimane d'accordo sul provvedimento di vedere ridotta la pena.

Questo braccialetto permette alla vittima di agire in ogni momento, senza la necessità di avere un telefono a disposizione e senza perdere tempo prezioso nel fare una chiamata alla centrale di polizia.

Ultimo aggiornamento: 18:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA