Nuove speranze contro il tumore al seno, un algoritmo indica la cura su misura

Domenica 31 Maggio 2020

Nuove speranze per aiutare la prevenzione e la cura del tumore al seno. E' stato creato un nuovo algoritmo che potrebbe indicare la cura su misura per le donne che hanno sviluppato questa patologia. La scoperta e' dell'Istituto europeo di oncologia (Ieo) di Milano, che ha identificato un modello di previsione del rischio individuale di metastasi per personalizzare le terapie. I risultati dello studio, sostenuto da Fondazione AIRC, sono stati presentati al congresso della Societa' americana di oncologia clinica (ASCO).

I ricercatori del Programma di Novel Diagnostics dell'Ieo, guidati da Pier Paolo di Fiore e Salvatore Pece, hanno dunque messo a punto e convalidato un nuovo modello di predizione del rischio individuale di metastasi in donnecon tumori mammari di tipo luminale, che rappresentano i tre quarti di tutti i tumori al seno. Il modello potrebbe diventare una guida per gli oncologi, per orientare le scelte terapeutiche paziente per paziente, evitando sia il 'sovra' che il sotto-trattamento nelle terapie post-chirurgiche.

Il nuovo modello, spiega Di Fiore, «si basa sulla combinazione del predittore genomico, ovvero un gruppo di geni che forma una 'firma molecolare' chiamato StemPrintER, che noi stessi abbiamo scoperto e validato un anno fa, con due parametri clinici: stato dei linfonodi e dimensione del tumore». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA