Pillole di Buddismo

Giovedì 2 Maggio 2019

Conoscere quello che c'è momento per momento nella nostra esperienza, è coltivare una mente libera: questa è la Via di Mezzo.

 

L'equazione della felicità è capire che la tua identità è formata al 33% da quello che chiami “Io”, al 33% dagli altri, al 33% del mondo che hai vissuto e che vivi… e poi resta un 1% che nessuno sa che cosa sia, ma che lascia aperte le porte del possibile.

 

Ogni volta che dici “io” o “mio”, ti allontani dall’esperienza e osservi il mondo che vorresti ma che non c'è.

 

Non fidarti delle verità: la verità è una costruzione, fidati di quello che accade qui e ora: osserva quello che stai vivendo.

 

Disistima e egocentrismo hanno una radice comune, si basano solo su sul tuo punto di vista. Lascia che la tua identità sia un dialogo con gli altri.

 

Non rallegrarti quando ti lodano, non buttarti giù quando ti biasimano. Nessuno sa chi sei e quanto vali, nemmeno tu. Resta aperta alla vita.

 
Stefano Ventura e Massimo Paradiso - Centro Meditazione Roma - centro di meditazione buddhista laico e secolare Ultimo aggiornamento: 21 Maggio, 09:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA