PENSIONI

Pensioni, il sottosegretario Puglisi: «Un anno di contributi in più alle madri per ogni figlio»

Martedì 21 Gennaio 2020
Pensioni, il sottosegretario Puglisi: «Un anno di contributi in più alle madri per ogni figlio»
«Un anno di contributi in più alle mamme per ogni figlio», è la proposta del sottosegretario pd al Lavoro, Francesca Puglisi. Se ne discuterà al tavolo di lunedì con i sindacati. «Alle donne - spiega - verrebbe assegnato un anno extra di contributi per ogni figlio, senza limiti di figli. E Opzione donna, molto più penalizzante perché ricalcola tutto l' assegno col contributivo, a quel punto non avrebbe più ragione di esistere».

Lavoro, allo studio sgravi per donne e Sud. Nodo Jobs Act, il piano del governo

Una proposta a cui dice sì il vicepresidente della Camera Mara Carfagna. «Se le dichiarazioni del sottosegretario al Lavoro Francesca Puglisi fossero confermate, il governo starebbe immaginando di fare propria la proposta che abbiamo avanzato con
Voce libera e che abbiamo chiamato Quota Mamma: uno sconto pensionistico di un anno ad ogni donna per ogni figlio avuto. È una misura che abbiamo presentato più volte, attualmente anche come emendamento al Milleproroghe: sta lì, a disposizione, se la maggioranza decidesse di votarla insieme a noi, ne saremmo ben lieti».

Istat, le pensioni delle donne più basse di quelle degli uomini del 37 per cento



La proposta del sottosegretario sulle pensioni è l'uscita a 64 anni e 35 di contributi, senza penalizzazioni.  E ai giovani
«una pensione di garanzia fino a 750 euro al mese, a integrazione dei contributi versati, a patto che abbiano almeno 20 anni di contributi» © RIPRODUZIONE RISERVATA