Denuncia il padre: «Mi stupra dall'età di 9 anni, ho avuto quattro figli da lui»

Mercoledì 8 Gennaio 2020

«Mio padre mi stupra da quando avevo 9 anni. Ho avuto quattro figli da lui». La denuncia alla polizia di una donna di 32 anni. Una drammatica storia di violenza che per oltre 20 anni è rimasta nascosta tra le mura di casa. Dopo questo lunghissimo inferno di abusi e minacce, la donna si è rivolta alle forze dell'ordine per denunciare il padre. È accaduto ad Arequito (Santa Fe), piccolo centro urbano in Argentina. L'uomo di 57 anni è stato arrestato,  nella casa sono state rinvenute due armi da fuoco. Probabile che le abbia usate per minacciare la figlia e tenerla prigioniera.

Un miliardo e 200 milioni di donne e 3 bambini su 4 ogni anno vittime di violenza: «Fenomeni legati»

Secondo quanto denunciato dalla figlia, dai continui stupri sarebbero nati anche quattro figli. Il più grande oggi ha 20 anni, gli altri, rispettivamente, 17, 13 e 9, come riporta, secondo quanto riporta 20minutos.es. L'uomo è stato arrestato ma le indagini sono ancora in una fase preliminare: è stata disposta infatti la prova del dna, per stabilire se i figli della donna siano frutto della violenza sessuale del 57enne nei confronti della figlia. Il pm Juan Pablo Baños ha spiegato: «Quella donna ha denunciato di essere vittima di stupri continui da 23 anni a questa parte. Non aveva mai denunciato il padre, ovviamente per paura, ma si è decisa nel momento in cui i figli erano rimasti sotto la custodia dell'uomo: temeva per la loro incolumità, sentiva che erano in pericolo». Stando a quanto rivelato dagli inquirenti, la 32enne era rimasta insieme al padre sin da bambina, dopo che i genitori si erano separati, ma per tutta la vita la donna era rimasta segregata in casa, sottoposta a continue minacce, violenze e umiliazioni da parte dell'uomo.

Violentata dal papà per 20 anni mette al mondo sei bimbi: «Terrorizzata con la magia nera»

I vicini della donna ad Arequito, una città di circa 7000 abitanti, sapevano cosa stava succedendo e avevano cercato di avvisare le autorità, ma gli era stato detto che la polizia non poteva fare nulla a meno che non fosse la vittima a denunciare. 

Ultimo aggiornamento: 9 Gennaio, 20:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA