Tennis, arbitro molesta raccattapalle durante il match: «Sei sexy e molto accaldata». L'Atp lo sospende

Lunedì 30 Settembre 2019
1
Incita Sousa e chiama

Il giudice di sedia Gianluca Moscarella è stato messo sotto inchiesta e sospeso dalla Atp per il suo comportamento durante il match della scorsa settimana tra il portoghese Pedro Sousa e l'italiano Enrico Della Valle al torneo Challenger di Firenze.  In un video circolato sui social si sente Moscarella rivolgersi così a una raccattapalle: «Sei fantastica, molto sexy. Sei molto accaldata? Fisicamente o emotivamente?». L'Atp ha quindi annunciato l'apertura del procedimento nei suoi confronti e la sua sospensione in attesa della sentenza sul caso.

Giorgio Pinchiorri indagato per stalking, l'ex cameriera: «Mi perseguita da anni».

Vittorio Grigolo e le molestie, la difesa è un colpo di scena: il tenore avrebbe palpato gommapiuma


Ma non solo. Alla fine del primo set, con Della Valle che si è allontanato dal campo per un toilet break, Moscarella si è rivolto al suo avversario per incoraggiarlo a chiudere presto il match dopo essersi aggiudicato il primo parziale. «Forza e coraggio caro Pedro, stai concentrato c...o. Due minuti e finisci. Non mi rompere, gioca a tennis», ha detto Moscarella rivolgendosi al giocatore in un misto di italiano e spagnolo.

Diletta Leotta, il triste spettacolo dei cori sessisti allo stadio di Napoli. E lei reagisce così

E ancora: «Tu tiri e io guardo. Dai che fa molto caldo oggi, gioca concentrato per favore. Sono vecchio per stare sul campo due ore. Ti ammazzo, ti ammazzo. È una partita da vincere 6-1, 6-1, hai avuto 45 palle break».

Ultimo aggiornamento: 1 Ottobre, 20:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA