Marta Losito, influencer quindicenne da tre milioni e mezzo di follower: «Il mio segreto? La semplicità»

Mercoledì 21 Agosto 2019
Marta Losito
Quindici anni e tre milioni e mezzo di follower.  Niente di più «semplice» per Marta Losito, l'influencer della provincia di Treviso tra le teen star più seguite sui social. «Ballo e canto, non faccio nulla di particolare». E piace da impazzire: 540mila la seguono su Youtube, 1,1 milioni su Instagram e 2,3 milioni su TikTok (l'ex  Musical.ly che permette di creare video musicali in playback). «Amo da sempre la danza e la musica, per questo ho iniziato un paio di anni fa a postare video su musical.ly. Il segreto del mio successo è la semplicità, insieme al rapporto costante con i follower», così si racconta Marta che sabato 24 agosto sarà allo Zoomarine di Torvianica per un talk show esclusivo e un incontro con i suoi fan.
  
La giovanissima muser su Tik Tok è ogni giorno nella top 10 della classifica italiana e nella top 100 della classifica mondiale. Di Facebook nemmeno a parlarne, «non mi piace, non mi sono mai iscritta». Da Instagram a Tik Tok, per arrivare a YouTube ha dovuto vincere le resistenze dei genitori, non erano d'accordo, «la vedevano come una piattaforma troppo aperta e la temevano».

Marta va bene a scuola, frequenterà il terzo anno dell'istituto tecnico indirizzo marketing, «ho voti alti, studio in treno e negli spostamenti», e ha anche pubblicato un libro “Nonostante” (edizioni Mondadori Electa). Una sorta di diario personale in cui condivide i suoi pensieri e le sue emozioni sulla vita, sull’amore, sulla generazione «Z», i nati tra il 1995 e il 2012 come lei. «Qualsiasi cosa tu abbia in mente di fare. Falla. Falla al meglio, ma soprattutto, falla a modo tuo», si legge nel libro. E sempre più ragazzini si riconoscono nel Marta-pensiero, «mi scrivono dicendo di aver capito, grazie a me, che l'importante non sono i soldi, o avere mille amici: è sufficiente valorizzare le piccole cose quotidiane», ha raccontato in una delle tante interviste. Marta posta diversi video al giorno e tiene incollati allo schermo migliaia e migliaia di teenagers,  tra gli 8 e i 16 anni, che commentano, scrivono e reagiscono con emoji alle sue mini performance. Su YouTube racconta la sua vita, dal primo viaggio a Parigi agli outfit da provare per la superfesta. Gli haters non la spaventano, «non ci faccio più caso. Con i miei followers ho creato un rapporto d’amicizia, mi piace parlare di tutto, insieme siamo come una grande famiglia e se qualche volta fanno un commento negativo magari mi aiuta a riflettere su qualcosa che ho fatto».  Ultimo aggiornamento: 16:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA