Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Il prossimo Bond “femminista”: sarà riscritto da una donna

La sceneggiatrice Phoebe Waller-Bridge
1 Minuto di Lettura
Domenica 2 Giugno 2019, 12:10 - Ultimo aggiornamento: 12:20
Il nuovo James Bond avrà un tocco femminile. Sarà una donna a riscriverlo: la sceneggiatrice  Phoebe Waller-Bridge, creatrice della serie cult della Bbc “Fleabag”,  è stata ingaggiata per risistemare  lo script dell'ultimo film di 007 in uscita nell'aprile prossimo, «Bond 25».  In una recente intervista, la sceneggiatrice ha parlato della sua ammirazione per la performance di Daniel Craig. «James Bond rimarrà un po' macho e sessista - ha spiegato la sceneggiatrice alla stampa inglese - come è sempre stato, sono le donne che cambieranno. Voglio dare alle tre attrici, Lashana Lynch, Lea Seydoux e Ana de Armas, dialoghi che le facciano sentire vere.Voglio solo essere sicura che quando riceveranno lo script, lo apriranno e diranno: non vedo l'ora di farlo. Ma la  cosa importante è che il film tratti le donne in maniera adeguata».

L'attrice e sceneggiatrice ha chiarito  che la sceneggiatura del film era già stata realizzata prima del suo arrivo, il suo è stato un intervento di limatura. Waller-Bridge è considerata la star del dopo #MeToo. Fleabag è diventata una delle serie tv più guardate della tv britannica.


 
© RIPRODUZIONE RISERVATA