Sarah, ambientalista a 81 anni protesta come Greta e viene arrestata

Martedì 8 Ottobre 2019
Sarah Lasenby, ambientalista di 81 anni, arrestata a Oxford

Non sono solo gli adolescenti come Greta a protestare per la difesa del pianeta. Sarah Lasenby ha 81 anni, è pensionata, è originaria di Oxford e ieri è stata arrestata per essersi incatenata a un missile finto. Sarah è infatti tra gli ambientalisti che ieri le forze dell'ordine britanniche hanno fermato per le manifestazioni non autorizzate di Exctinction Rebellion, il movimento che reclama politiche urgenti contro il cambiamento climatico. Notevole il numero degli arrestati nella giornata di ieri: oltre 270 solo a Londra,  23 a Oxford, la città di Sarah. L'intenzione dei manifestanti era di paralizzare palazzi e strade dei centri cittadini, in particolare nella capitale, dove sono state prese d'assalto luoghi nevralgici come il Westminster Bridge o Trafalgar Square.

Roma, fantoccio di Greta Thunberg "impiccato" sotto un ponte. I colpevoli rivendicano sui social: «Presto altre azioni»

Proteste analoghe, anche se meno massicce, sono state organizzate anche in altre città europee. A Parigi alcune centinaia di militanti e simpatizzanti hanno occupato un ponte e una parte di riva della Senna nel centro di Parigi, con tende e sacchi a pelo per trascorrere la notte sul posto e in un clima molto pacifico. Tutto a poche centinaia di metri dalla questura di Parigi, dove domattina è in programma la cerimonia in omaggio alle vittime della strage della settimana scorsa, alla presenza di Emmanuel Macron. A Roma la manifestazione (non particolarmente affollata, almeno rispetto ad altre capitali europee) si è tenuta davanti a Montecitorio.

Per l'81enne Sarah proteste di questo tipo non sono certo una novità: «Per 21 anni mi sono battuta contro la presenza di armi nucleari nel Regno Unito» ha raccontato. «Ora sono felice di poter fare qualcosa per l'agghiacciante condizione del nostro pianeta».

Ultimo aggiornamento: 00:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA