Gessica Notaro, rinviata l'udienza per l'ex che l'ha sfregiata con l'acido

Martedì 10 Marzo 2020

Rinviata l'udienza per l'ex fidanzato di Gessica Notaro. A causa delle disposizioni di sicurezza per contenere il contagio del coronavirus in Cassazione e nei palazzi di giustizia, è stata spostata a data da definire l'udienza fissata per oggi - davanti agli ermellini - a carico di Edson Tavares, condannato per aver perseguitato e sfregiato con l'acido la showgirl riminese. Per lui non c'è alcun rischio di scadenza dei termini di custodia cautelare.

Sanremo senza pace. L'Agcom sanziona la Rai: umiliata la dignità femminile

Gessica Notaro mostra foto di Junior Cally:

Il trentaduenne di origine capoverdiana, è detenuto in carcere dove sta scontando la condanna a 15 anni, cinque mesi e 20 giorni per l'aggressione del 10 gennaio 2017 e per lo stalking nei confronti della ragazza. I giudici di secondo grado della Corte di Appello di Bologna nel loro verdetto hanno definito l'agguato con l'acido, sferrato sotto la casa di Gessica, come la prova «di una meditata, ferma volontà di punire per sempre la vittima privandola non solo della sua speciale bellezza, ma della sua stessa identità, così da cancellarla agli occhi di chiunque, non potendola possedere egli stesso». La sentenza ha anche confermato l'espulsione a fine pena e i risarcimenti per Gessica, che recentemente ha partecipato come ospite a Sanremo cantando la canzone autobiografica “La faccia e il cuore, e l'associazione Butterfly, che si batte contro la violenza sulle donne, rappresentata dall'avvocato Elena Fabbri.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA