Trani, Federica e Pia, gemelle cieche dalla nascita, si laureano insieme: una è anche poetessa e l'altra cantautrice

Lunedì 3 Agosto 2020
Trani, Federica e Pia, gemelle cieche dalla nascita, si laureano insieme: una è anche poetessa e l'altra cantautrice

La vittoria di Federica e Pia, 22 anni, cieche dalla nascita che si sono laureate insieme in Scienze Turistiche. La storia delle gemelle di Trani è stata raccontata sulla pagina Facebook Non vedo che Bari.
«Federica e Pia non hanno solo il merito di essersi impegnate proficuamente negli studi, ma dimostrano a tutti noi quanto sia importante non arrendersi di fronte agli ostacoli che la vita vorrebbe porci - si legge - la loro forza invita tutti noi ad affrontare la nostra quotidianità con il sorriso, guardando sempre alla bellezza che è nel mondo. Entrambe sono degustatrici professionali di olio extravergine d’oliva e sono tra i soci fondatori dell’associazione “Talenti del Gusto”. Entrambe, poi, sono delle vere artiste: Federica è una bravissima cantautrice e Pia è una talentuosa poetessa e scrittrice. Il loro percorso racconta in modo esemplare come la vita sia una sfida sempre da vincere. La loro forza invita tutti noi ad affrontare la nostra quotidianità con il sorriso, guardando sempre alla bellezza che è nel mondo. Congratulazioni, Dottoresse!».

Le sorelle Paradiso si sono laureate all'università Telematica Pegaso. 

Foggia, Adriana si laurea dall'ospedale per assistere la sorella malata: «Lei mi ha dato la forza»

Maria Chiara, 26 anni, cieca e disabile si laurea con 110 e lode. Ed è anche cantautrice

 Pia ha scritto una tesi in Storia dell'architettura dal titolo "L'architettura barocca meridionale: itinerari nel barocco salentino e siciliano". Federica ha approfondito "La dimensione sociale del turismo: il sistema turistico in Puglia". La famiglia,  mamma Nicoletta, papà Nino e i fratelli Francesca e Giuseppe, hanno sostenuto le gemelle negli studi e le hanno aiutate a superare gli inevitabili ostacoli. Fino al giorno della laurea, eccole felici con le corone in testa e l'abito lungo della festa.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA