CORONAVIRUS

Gratis la App che difende le donne da violenze e stalker per il periodo della quarantena

Domenica 22 Marzo 2020

Per difendere meglio le donne dalle violenze domestiche la startup che ha inventato la App che difende le donne dagli stalker ha annunciato di renderla totalmente gratis per tutto il periodo della quarantena dovuta al coronavirus. «La convivenza forzata di questo periodo può essere pericolosa sul fronte della violenza domestica» ha detto Marco Calonzi consulente di informatica forense alla Procura di Roma e inventore di MyTutela (www.mytutela.app).

Scaricare la App è facile poi si inserisce il numero del molestatore. Da quel momento ogni telefonata o messaggio vengono automaticamente messi da parte e archiviati, ordinati da un punto di vista cronologico, in modo da definire il percorso dello stalker. 

«Nelle Procure italiane spesso si è riscontrata la difficoltà di dimostrare, con prove utilizzabili nelle aule dei tribunali, l'azione violenta anche dal punto psicologico degli stalker. La vittima riceve sempre una serie di sms, messaggi su Messenger, su Whatsup o su altre piattaforme. E' una specie di narrazione di violenza. I dati vengono stoccati, criptati, ordinati, catalogati automaticamente e inviati su una nuvoletta in modo che se la ragazza dovesse perdere il cellulare o se qualcuno dovesse distruggerlo, i dati restano intatti e sono già lavorati. Non c'è più il rischio di perdere le prove. E' fondamentale per arrivare al processo» ha spiegato Calonzi. Finora l'unica tariffa è quella relativa all'uso dello spazio Cloud che, come si sa, è a pagamento ma per tutta la durata della quarantena è gratuita. 

 

Ultimo aggiornamento: 15:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA