A Torino salvata la mano di un paziente, in sala operatoria una equipe di sole donne la riattacca

Sabato 20 Luglio 2019

Con un intervento di nove ore al Cto di Torino, una equipe di sole donne ha riattaccato la mano sinistra di un uomo, mozzata da una sega circolare. In sala operatoria, la chirurga della mano, Maddalena Bertolini, con un aiuto e una specializzanda. Il paziente e' un cuneese di 62 anni, sportivo e amante della montagna, che ha avuto l'incidente a causa di una disattenzione mentre tagliava la legna nel giardino di casa. Il ferito e' stato trasportato in elisoccorso a Torino, dove sono intervenute le tre chirurghe. «Una mano che funziona - sottolinea Maddalena Bertolini - e' meglio della protesi piu' avveniristica. Interventi di questo tipo hanno un buon margine di successo, diciamo fra il 96% e il 98%, ma bisogna intervenire entro poche ore». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA