La moglie di Andrew Yang rivela: «Abusata da un ginecologo quando ero incinta»

Venerdì 17 Gennaio 2020
La moglie di Andrew Yang rivela: «Abusata da un ginecologo quando ero incinta»

Molestata da un ginecologo quando era incinta. La moglie dell'imprenditore Andrew Yang, candidato democratico alle presidenziali negli Stati Uniti, ha rivelato questo segreto conservato per anni. L'ha fatto solo dopo aver letto una denuncia simile in una lettera inviata da una elettrice al marito, dopo che lui aveva espresso in un evento elettorale la necessità di dare più sostegno alle donne esposte alle molestie.

Lady Gaga, la confessione da Oprah Winfrey: «Stuprata più volte a 19 anni»

«Ricordo di aver letto quella lettera e altre simili e di aver pensato: sento il tuo dolore, vorrei poterti contattare e dirti che ti capisco. Perchè anche io ho una mia storia», ha detto Evelyn Yang alla Cnn. I coniugi Yang hanno già condiviso questioni private con gli elettori, come quando hanno parlato apertamente dell'autismo da cui è affetto il loro figlio, ricevendo manifestazioni di affetto e gratitudine. Un atteggiamento che ha incoraggiato le rivelazioni di Evelyn. I fatti risalgono all'inizio del 2012, quando la donna, incinta della sua prima figlia, aveva scelto di essere seguita da un ginecologo di fama, Robert Hadden. Di visita in visita le sue «attenzioni»,  racconta Evelyn Yang, si sono fatte sempre più inappropriate: domande sul rapporto con il marito, poi visite sempre più lunghe e più frequenti. Fino all'ultima, in cui la costrinse a spogliarsi di nuovo mentre stava andando via, dicendole che forse aveva bisogno di un parto cesareo. «Sapevo che era sbagliato. Sapevo di essere stata aggredita - prosegue il suo racconto - ma ero paralizzata, e per molto tempo mi sono sentita in colpa come se il mio comportamento avesse potuto incoraggiare le sue attenzioni».

Demi Moore nuda in copertina a 56 anni rivela: «Sono stata stuprata a 15 anni»

«Io ho un nome»: la scrittrice Chanel Miller racconta in un libro lo stupro subito

Il tempo passato ha acuito la ferita ma oggi Evelyn dice di sentirsi una «privilegiata» rispetto a quante non hanno avuto una platea pronta ad ascoltarle. L'avvocato del ginecologo, che dopo qualche tempo ha lasciato la professione, ha negato le sue accuse, ma pare che un'altra donna lo avesse accusato di molestie. Intanto Evelyn lo ha confessato al marito: «Avevo bisogno di quel sostegno, gliel'ho detto, e ha pianto». Andrew Yang ha detto in una nota ufficiale che ha il «cuore spezzato» quando ci pensa. «Sono straordinariamente orgoglioso di Evelyn per aver raccontato la sua storia. É la mia migliore amica e la donna più coraggiosa che conosco. Nessuno merita di essere trattato come lei e innumerevoli altre donne. Quando le vittime di abusi si fanno avanti, meritano il nostro ascolto, sostegno e protezione. Spero che la storia di Evelyn dia forza a coloro che hanno sofferto e inviato un chiaro messaggio che le nostre istituzioni devono fare di più per proteggere le donne».

Choc alla Nbc, «giornalista stuprata da un collega di “Today”»

© RIPRODUZIONE RISERVATA