Allattamento al seno, un ddl per raddoppiare le ore di riposo delle neo-mamme

Martedì 3 Dicembre 2019
Allattamento al seno, un ddl per raddoppiare le ore di riposo delle neo-mamme
Istituire una Giornata nazionale per la promozione dell' allattamento al seno. E raddoppiare, per i primi 6 mesi di vita del bambino, la durata del periodo di riposo della mamma che dovrebbe passare da 2 a 4 ore. Sono questi i due disegni di legge del senatore del Movimento 5 Stelle Raffaele Mautone, componente della Commissione Igiene e Sanità di Palazzo Madama, per promuovere l' allattamento al seno.

Dal Parlamento arriva un aiuto per le mamme. Il viceministro Pierpaolo Sileri ha annunciato un emendamento in manovra per un bonus di 400 euro destinato all'acquisto del latte artificiale per le neomamme con patologie che non possono allattare. «Promuoviamo l' allattamento al seno, fondamentale e indispensabile, ma non vogliamo lasciare indietro nessuno», ha detto Sileri. Quanto alla Giornata nazionale per la promozione dell' allattamento al seno, la proposta è che sia istituita il 5 ottobre, all'interno della Settimana mondiale per l' allattamento materno che si svolge dal 1 al 7 ottobre di ogni anno.

L'Unicef per l'allattamento al seno: ogni anno previene la morte di 823mila bambini nel mondo
© RIPRODUZIONE RISERVATA