Anneliese, la prima donna a pilotare il super jet da caccia F-35B

Sabato 17 Agosto 2019
2

«Un'esperienza esilarante». E il suo sorriso stampato in faccia lo conferma. Anneliese Satz, 29 anni, è la prima "Marine" a pilotare il super jet tecnlogico F-35B. L'ultimo arrivato dell'aviazione statunitense è sfrecciato ai comandi della capitana nata a Boise, nell'Idaho: «Il programma di simulazione ti prepara accuratamente per il primo decollo. Ma l'esperienza nei cieli è davvero esaltante».

Una donna generale a capo (per la prima volta) di una divisione di fanteria nell'esercito Usa

La Satz ha oltre 300 ore di volo nel suo curriculum. Ora parteciperà alle azioni dello squadrone d'attacco 121, di base a Iwakuni (Giappone). Prima di diventare una militare, Anneliese Satz era un pilota di elicotteri commerciali. E proprio questo lavoro le ha fatto capire tutto il suo potenziale: «A ogni scuola di formazione a cui ho partecipato ho sempre dato il meglio di me stessa. Presentarsi preparati e lavorare diligentemente - ha detto - sono le due chiavi principali del successo»

(Foto MCAS Beaufort SC)
 

Ultimo aggiornamento: 18 Agosto, 11:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA