CORONAVIRUS

Coronavirus, la fake news sul farmaco russo. Burioni: «​Non serve a niente, basta con le bufale»

Martedì 17 Marzo 2020
Coronavirus, la fake news sul farmaco russo. Burioni: «​Non serve a niente, basta con le bufale»

Sul web circola un filmato in cui si vede un italiano, arrivato in Russia, comprare un farmaco chiamato Arbidol che sarebbe efficace contro il coronavirus. È tutto falso. Spiega Roberto Burioni, professore di microbiologia e virologia all'Università Vita-Salute San Raffaele di Milano: «Non serve a niente. Basta con le bufale, almeno ora».

LEGGI ANCHE --> Coronavirus, voli da e per l'Italia: ecco la situazione aggiornata

L'Arbidol è acquistabile soltanto in Russia Cina, perché non è stato approvato dalla Food and Drug Administration (FDA) americana e dall'Agenzia europea per i medicinali (EMA – European Medicines Agency). L'Arbidol è un farmaco antinfluenzale sviluppato dall'azienda farmaceutica russa JSC Pharmstandard. Non è una vera e propria cura contro il coronavirus, ma il principio attivo aveva solamente fornito alcuni segnali positivi in sperimentazioni di laboratorio soltanto su cellule in vitro.

LEGGI ANCHE --> Coronavirus, a Roma 57 nuovi casi, nel Lazio sono 84: positivo bimbo di 5 mesi al Gemelli
 

Ultimo aggiornamento: 17:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani