Montegranaro, un caso
di tubercolosi all'Istituto
comprensivo Annibal Caro

Montegranaro, un caso di tubercolosi all'Istituto comprensivo Annibal Caro
1 Minuto di Lettura
Sabato 13 Settembre 2014, 14:35 - Ultimo aggiornamento: 21:05


MONTEGRANARO (Fermo) “Si tratta di un caso di Tbc polmonare verificatosi nell'Isc cittadino in un soggetto adulto appartenente al personale scolastico non docente”. E' quanto afferma il direttore del servizio igiene e sanità pubblica Giuseppe Ciarrocchi. La conferma di un caso di Tbc che riguarda una donna, italiana, che lavora all'interno dell'Istituto, ha creato un certo allarme nella cittadina calzaturiera. Ma il tutto è avvenuto nel periodo in cui la scuola era chiusa, per cui non ci sono stati contatti di sorta con gli alunni e, poiché sono stati subito adottati i provvedimenti del caso con tempestiva efficienza, la donna è già stata sottoposta a profilassi. "La situazione è assolutamente sotto controllo", conferma Ciarrocchi. Che prosegue: “Abbiamo attivato le procedure previste dalle linee guida regionali e nazionali per la sorveglianza della malattia tubercolare”. Non ci sono dunque rischi per i bambini che da lunedì faranno il loro rientro tra i banchi. Sono stati invece sottoposti a screening i componenti del personale docente e non docente per un totale di 200 persone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA