Senigallia, sorpreso con ben due squillo in auto: «La multa non la pago»

Domenica 14 Dicembre 2014
SENIGALLIA - Sorpreso con due squillo in auto, non vuole pagare la multa. E' successo a Senigallia (Ancona) Protagonista un 55enne anconetano incappato nei controlli antiprostituzione. Una pattuglia formata da polizia e vigili urbani in un'auto civetta era appostata in un parcheggio di via Podesti alle Saline. Di fronte a loro due prostitute stavano attenendo i clienti. Poco dopo si è fermato l'anconetano. Ha contrattato con le due che poi sono salite in macchina. A quel punto è stato seguito.



Il 55enne ha fatto inversione in un parcheggio e le forze dell'ordine hanno estratto la paletta fermando l'auto. L’uomo prima ha contestato l'importo della sanzione (400 euro), ritenuto esagerato, poi il fatto che non vi fossero lungo la strada dei cartelli ad indicare il divieto per cui la multa è illegittima. Ultimo aggiornamento: 15 Dicembre, 20:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Che cosa fa litigare i negozianti e i padroni dei cani

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma