Paola Ponzetti stroncata da un malore a soli 57 anni: trovata morta in casa dal fratello a Jesi

Giornalista e grafica, era titolare dello studio “Punto e Virgola”

Trovata morta in casa dal fratello: addio a Paola Ponzetti, stroncata da un malore a soli 57 anni
di Talita Frezzi
3 Minuti di Lettura
Giovedì 25 Novembre 2021, 08:35

Si è spenta all’improvviso, nel silenzio della sua abitazione nel quartiere San Giuseppe di Jesi dove abitava insieme ai suoi fidati amici, due gattini e una tartaruga. E’ stato il fratello Gianni a trovarla, martedì sera verso le 19, quando ormai era troppo tardi. Choc in città per la scomparsa di Paola Ponzetti, giornalista e grafica, titolare dello studio “Punto e Virgola”. Aveva 57 anni.

Luciano De Lorenzo, 15enne collassa nel giro in bici col papà: «Non vedo più niente, è tutto nero», poi il malore

Discreta, solitaria, amante della natura e degli animali, Paola aveva collaborato per diversi anni con il gruppo editoriale Gei, curando la grafica del periodico “Jesi e la sua Valle”. Professionista capace e competente, era sempre disponibile e gentile con tutti. La notizia ha raggiunto colleghi e amici come un fulmine a ciel sereno. A strappare Paola all’amore dei suoi cari è stato un malore improvviso. Il fratello, non riuscendo a mettersi in contatto con lei, si è preoccupato. L’ha raggiunta a casa e l’ha rinvenuta ormai senza vita. La salma è stata composta alla Casa funeraria di Ciccoli e Brunori (via don Battistoni).

Assente al lavoro, la trovano morta in casa: Monica aveva 46 anni. «Nessuna patologia era nota»

I funerali saranno celebrati oggi alle ore 15 nella chiesa di San Giuseppe, poi il feretro muoverà verso il crematorio di Fano. Le ceneri saranno deposte nel cimitero comunale accanto ai genitori. La famiglia – il fratello Gianni, la cognata e i nipoti – hanno promosso una raccolta fondi per la Lega del Filo d’Oro. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA