Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Gabicce, ubriaco alla guida tenta di investire i carabinieri

Gabicce, ubriaco alla guida tenta di investire i carabinieri
2 Minuti di Lettura
Lunedì 5 Ottobre 2015, 06:20 - Ultimo aggiornamento: 15:00

GABICCE (Pesaro e Urbino) - È fuggito all'alt dei carabinieri che volevano fermarlo per un controllo con l'etilometro, ha tentato di investirli e poi, durante la sua fuga per le strade di Cattolica, ha centrato un'altra auto. Quindi è scappato a piedi, ma i carabinieri lo hanno fermato ed arrestato per resistenza.

E' stata davvero una notte brava quella di un giovane gabiccese che è stato denunciato anche per guida in stato di ebbrezza dopo essere risultato positivo all'alcol test. Proprio quell'etilometro a cui aveva tentato di sottrarsi dopo aver vosto la pattuglia del militari dell'Arma intimargli di accostarsi sul ciglio della strada. E' successo nella notte tra sabato e domenica a Cattolica dove i Carabinieri di Riccione erano impegnati con numerose pattuglie nei controlli per garantire la sicurezza stradale. A finire in manette è stato un ventenne originario di Cosenza ma ora domiciliato a Gabicce Mare. I carabinieri, durante un posto di controllo, hanno intimato l'alt alla sua Alfa 156 ma il giovane ha accelerato improvvisamente, tentando investire i militari e fuggendo tra le vie del centro di Cattolica. In prossimità di una rotonda, a causa dell'elevata velocità, ha perso il controllo del mezzo impattando violentemente con un'altra auto che arrivava nel senso opposto di marcia. Il giovane ha continuato la fuga a piedi ma è stato bloccato dai militari e tratto in arresto per resistenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA