Ancona, fa pipì davanti ai poliziotti
che gli fanno la multa: denunciato

Martedì 2 Febbraio 2016

Fa pipì davanti ai poliziotti che gli fanno la multa. Un gesto di scherno che gli è costato una denuncia per atti contrari alla pubblica decenza. E' successo ad Ancona. Verso le 20 di domenica gli agenti delle Volanti hanno notato un veicolo lasciato in sosta nel piazzale antistante la Chiesa di Casine di Paterno. A bordo un uomo. Dagli immediati controlli il mezzo risultava avere un atto di fermo amministrativo: i poliziotti, quindi, richiedevano al conducente di esibire i documenti di guida e di ispezionare il veicolo. L’uomo si rifiutava di far avvicinare gli agenti al suo mezzo opponendosi a qualsiasi verifica.

Mentre gli agenti provvedevano a stilare il verbale per le infrazioni al codice della strada, l’uomo, 52 anni, si posizionava davanti all’autocarro e, incurante dei presenti e dei passanti, si abbassava i pantaloni effettuando una minzione a terra. Un gesto plateale che gli costava oltre ad un ammonimento dei poliziotti anche una denuncia a piede libero all’Autorità Giudiziaria per atti contrari alla pubblica decenza.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA