Allenatore stroncato da infarto: muore sotto gli occhi dei suoi giovani calciatori

Sabato 10 Novembre 2018
Giacomo Caldarola
CASTEL DI LAMA - Tragedia sul terreno di gioco di Piattoni dove si stava disputando la gara fra Santa Maria Truentina e Atletico Colli valevole per il campionato dei Giovanissimi. Al termine della partita, mentre si stava dirigendo verso gli spogliatoi, Giacomo Caldarola, 48 anni, sposato e padre di due figli di 17 e 14 anni, si è improvvisamente accasciato a terra e ha perso i sensi. Ha avvertito una fitta al torace, sintomo prodromico di un infarto purtroppo rivelatosi fulminante.

Alla scena agghiacciante, oltre ai genitori dei ragazzini, hanno assistito anche alcuni parenti. Nell’attesa dell’arrivo dell’ambulanza si è pensato all’utilizzo del defibrillatore per rianimarlo. Gli operatori sanitari del 118 per una ventina di minuti hanno tentato il massaggio cardiaco per strapparlo disperatamente alla morte ma nonostante i lodevoli tentativi, Giacomo Caldarola non ce l’ha fatta ed è morto sotto gli sguardi attoniti dei presenti. Ultimo aggiornamento: 17:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il manuale dei viaggiatori per evitare i borseggiatori di Roma

di Mauro Evengelisti