Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Fanno esplodere il bancomat
di Banca Marche
a Bottega di Colbordolo

L'effetto devastante dell'esplosione
1 Minuto di Lettura
Sabato 11 Ottobre 2014, 19:44 - Ultimo aggiornamento: 12 Ottobre, 13:53
VALLEFOGLIA (Pesaro)Torna la banda del bancomat e l’esplosione devasta una banca. E’ successo nella notte a cavallo fra venerdì e sabato a Bottega di Colbordolo - oggi sotto il Comune di Vallefoglia - dove specialisti del botto hanno fatto saltare lo sportello della locale filiale di Banca delle Marche ubicata in via Nazionale lungo la provinciale 423 Urbinate e più volte finita nel mirino di gruppo criminali. Questa volta l’attacco ha fruttato un bottino di oltre 70.000 euro per un lavoro eseguito da professionisti nell’arco di una manciata di minuti, non più di 10. I malviventi sono entrati in azione alle quattro, avendo prima l’accortezza di riposizionare tutte le telecamere di video sorveglianza in modo da non lasciare alcuna traccia impressa in immagine del loro passaggio.



IL SERVIZIO SUL MESSAGGERO PESARO

DOMANI IN EDICOLA
© RIPRODUZIONE RISERVATA