Ascoli, gare sbandieratori
anticipate per Italia-Germania

Mercoledì 29 Giugno 2016 di Andrea Ferretti
Porta Romana, vincitore delle gare 2015
ASCOLI - Altro incrocio pericoloso tra la Quintana e un evento sportivo di caratura internazionale. In passato è accaduto con Mondiali di calcio e Olimpiadi. Stavolta è invece la vittoria (con passaggio ai quarti) dell’Italia agli Europei a guastare i piani quintanari. Risultato: l’Italia fa fuori la Spagna e la prima giornata di gare sbandieratori-musici a Piazza Arringo viene anticipata dalle ore 21 alle 18. L’eventualità era nell’aria, ma si è materializzata al triplice fischio di Italia-Spagna quando è iniziato il tam-tam tra il presidente del Consiglio degli Anziani Massimo Massetti, il maestro di bandiera Emidio Manfroni e i sei caposestieri alcuni dei quali stavano facendo salti di gioia per il successo dell’Italia, ma non hanno continuato a farli per l’anticipo delle gare. Alla fine, comunque, tutti d’accordo. Il mini corteo, che di solito muove dal Chiostro di San Francesco, potrebbe anche spuntare direttamente dal portone di Palazzo Arengo con gonfalonieri, sbandieratori e musici che si infilano subito nel campo di gara. © RIPRODUZIONE RISERVATA