Ascoli choc, bambino di 8 anni preso a frustate dal padre: ricoverato

Lunedì 14 Marzo 2016 di Andrea Ferretti
L'ospedale
Un bambino di 8 anni si trova ricoverato nel reparto di Pediatria dell’ospedale Mazzoni di Ascoli dopo essere stato massacrato di botte dal padre. Il fatto si è consumato venerdì sera a Folignano (Ascoli) dove il piccolo vive con i genitori, stranieri. Il padre fa il muratore, lavora lontano da Ascoli e ogni settimana torna a casa il solo il venerdì sera. Venerdì è accaduto quello su cui adesso stanno indagando i Carabinieri i quali dovranno riferire anche alla Procura dei minori, già informata.

L’uomo ha picchiato il figlio colpendolo pesantemente con una specie di frusta (stando anche a ciò che ha riferito il bambino terrorizzato e, parzialmente, anche la madre), forse una cinta. Sabato a scuola le maestre hanno notato che qualcosa non andava e hanno visto che sotto i vestiti aveva il corpo (braccia, gambe e schiena) pieno di grosse tumefazioni e ferite procurate dai colpi ricevuti. Informata la dirigente scolastica che ha allertato i Carabinieri e il sindaco di Folignano, Angelo Flaiani. Con l’ambulanza il bimbo è stato condotto all'ospedale "Mazzoni" dove i pediatri hanno rilevato ecchimosi e tumefazioni ma, per fortuna, nessuna lesione a ossa e organi. Il sindaco Flaiani momentaneamente ha assunto la tutela del minore in base alla legge 403. La madre e i bambini verranno probabilmente affidati a una struttura specializzata.
  Ultimo aggiornamento: 15 Marzo, 14:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

“Book crossing”, a Roma a volte non funziona

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma