“Lo sport la più grande rete sociale del Paese: verso una moderna società sportiva”, convegno al Coni

“Lo sport la più grande rete sociale del Paese: verso una moderna società sportiva”, convegno al Coni
3 Minuti di Lettura
Giovedì 14 Ottobre 2021, 00:54

“Lo Sport la più grande rete sociale del Paese: verso una moderna società sportiva” è il titolo del convegno organizzato in occasione del ventennale di SG Plus Ghiretti & Partners: un’occasione speciale, un momento unico per valorizzare il lavoro svolto in tutti questi anni in favore della promozione, valorizzazione e sviluppo dello sport italiano a tutti i livelli. Un confronto dedicato allo sport quale più importante rete sociale del nostro Paese e asset centrale nello sviluppo di politiche sociali, e, di conseguenza, al ruolo fondamentale che le società sportive possono svolgere per il miglioramento del proprio territorio e il benessere dei cittadini e delle future generazioni. 

 Il convegno si svolgerà a Roma, venerdì 15 ottobre 2021, alle 12 presso il Salone d’Onore del CONI, alla presenza del Presidente del Coni Giovanni Malagò, della ministra per le Pari Opportunità e la Famiglia Elena Bonetti, dei presidenti Federali Giuseppe Manfredi (Fipav) e Gherardo Tecchi (Fgi), del presidente del Csi Vittorio Bosio, che insieme a Roberto Ghiretti, approfondiranno e sostanzieranno i temi del convegno. Un’occasione speciale per parlare di sport, famiglie, giovani e soprattutto di futuro, perché è il futuro che pilota il presente. 

Nel corso del convegno, partendo dalla definizione di cosa oggi rappresenta lo sport, sia a livello sociale che di pratica e cultura sportiva, si analizzeranno i trend e le trasformazioni che stanno coinvolgendo la società civile (acuite dalla pandemia) e le giovani generazioni e di come si sta modificando la pratica motoria a livello di domanda e di sviluppo di nuove discipline. 

Si parlerà anche del ruolo centrale che la società moderna sportiva può e deve avere nel proprio territorio, stringendo sinergie e relazioni con le Pubbliche Amministrazioni, con le aziende, con il mondo della scuola e con le Federazioni stesse. Un nuovo rapporto, basato sempre di più sulla capacità di uscire dalla propria autoreferenzialità, sulla condivisione di progetti trasversali e sulla diversificazione dei prodotti, che sia in grado di offrire nuove risposte ai nuovi bisogni dei propri interlocutori. 

Lo sport oggi si conferma quindi la più potente rete sociale presente nel nostro paese. 

Questa affermazione titolo del convegno, rappresenta perfettamente ciò che ha spinto Roberto Ghiretti a scrivere il libro “È il futuro che pilota il presente” ed è il fil rouge che lega ogni singola parola. Lo sport è la linfa di ogni pagina, è la base su cui ragionare, proporre e costruire, perché lo sport è vita. 

Molti dei temi che saranno affrontati nel convegno del 15 ottobre sono stati approfonditi nel libro, Kriss editore, scritto da Roberto Ghiretti insieme a Nicola Pongetti e Roberto Lamborghini. Un libro che vuole racchiudere vent’anni di lavoro e consulenza nel mondo dello sport e lasciare una legacy, una traccia concreta di come lo sport possa davvero rappresentare uno strumento centrale nello sviluppo di politiche sociali che permettano di migliorare la società e la vita delle persone. 

Le idee di Roberto Ghiretti nell’ambito sportivo sono sempre state tante e nel corso del suo percorso lavorativo, grazie anche alla collaborazione di chi gli è stato di fianco, di chi lo ha conosciuto e che in lui ha creduto, hanno preso forma (aziende, sport makers, pubbliche amministrazioni e collaboratori). 

© RIPRODUZIONE RISERVATA