Roma, presentazione di "Graffio" al Libraccio: è l'esordio letterario di Tessa Rosenfeld

Il romanzo è ambientato nella Capitale e nel Salento dove l'autrice risiede con suo marito Fabio Calenda

"Graffio", al Libraccio di Roma l'esordio letterario di Tessa Rosenfeld
2 Minuti di Lettura
Domenica 28 Novembre 2021, 17:15

Si terrà lunedì 29 novembre alle ore 18.00 alla libreria Libraccio, via Nazionale 254/255 - Roma, si terrà la presentazione del romanzo "Graffio", l'esordio letterario di Tessa Rosenfeld (Linea edizioni, pp 320, novembre 2021).  Sarà presente l’autrice e Claudio Mattia Serafin, docente all’Università Luiss Guido Carli. Tessa Rosenfeld nasce a Santa Monica, da padre americano e madre italo-russa. "Graffio", il suo primo romanzo è ambientato a Roma e nel Salento dove risiede con suo marito Fabio Calenda (padre di Carlo Calenda) e due adoratissimi cani.

Il libro definito da Mariolina Venezia «un’audace ricerca della felicità», racconta la storia di Nikla Poggiardo, immobiliarista odiosa nell’insofferenza verso i bambini, autolesionista nell’ingozzarsi fino al vomito, inadeguata nella scelta scellerata del compagno di vita, il plurimaritato notaio Cesare de Nistris, con il quale intrattiene rapporti intimi, dapprima incandescenti, poi via via sempre più degradanti. Vittima di un abuso che la lascia tramortita, fugge da Roma verso il Salento. Ma anche qui, nella terra natia, i demoni che la perseguitano non le danno tregua.

Dopo svariate peripezie, sarà l’avventura con un uomo rozzo e volgare a segnare per Nikla un prima e un dopo, lasciandola alla deriva con un regalo avvelenato. Qualcosa di così inaspettato da costringerla a ribaltare, tra rabbia e sbalordimenti, l’intera sua esistenza...

© RIPRODUZIONE RISERVATA