A Più Libri Più Liberi anche la più giovane casa editrice del Lazio

Giovedì 5 Dicembre 2019
A Più Libri Più Liberi, la cui 18a edizione è in corso fino all'8 dicembre alla Nuvola all'Eur,  c'è anche la più giovane casa editrice del Lazio, Rina Edizioni.

L’appuntamento con Rina Edizioni è per venerdì 6 dicembre alle 10.30 in Sala Polaris dove si svolgerà l’incontro con la giovanissima editrice romana Michela Dentamaro che nel 2018 ha fondato la Rina Edizioni, la più giovane casa editrice del Lazio, con l’intento di recuperare e ripubblicare testi poco noti di scrittrici italiane dell’Ottocento e del Novecento

Rina Edizioni
Michela Dentamaro, nata a Roma nel 1991, si diploma al liceo classico e si laurea in Lettere moderne dopo un periodo di studio negli Stati Uniti. Nel 2016 consegue un Master di ricerca presso l’Università di Reading (UK). Tornata in Italia frequenta un corso di redazione a Roma e uno di traduzione a Bologna.
Nel 2018 fonda la casa editrice Rina edizioni il cui progetto editoriale si basa sul recupero di scrittrici del passato esplorando e ricostruendo un sotterraneo di voci letterarie poco note. Una nuova realtà tutta al femminile: sono infatti donne che raccontano di donne.



Le prime due collane prendono il titolo di Libertarie: voci di scrittrici italiane, i cui testi di Amalia Guglielminetti e Matilde Serao valorizzano la voce originalissima delle scrittrici che si sono impegnate a cogliere e raccontare la realtà. E Biblioteca pratica per la donna italiana, in cui si recuperano testi di autrici che offrivano consigli pratici destinati sia alla sfera domestica sia alle norme di saper vivere e comportarsi in società.
  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma