"Più libri più liberi", boom di studenti e giovani: arriva anche Max Pezzali

Giovedì 5 Dicembre 2019
Migliaia di studenti provenienti dagli istituti scolastici di tutta Italia hanno affollato le sale e gli stand nel secondo giorno di Più libri più liberi. Tra gli incontri più significativi quello con Max Pezzali, che ha raccontato: «Da piccolo ero un po' messo da parte dai compagni e Il punk e il rock erano la musica di chi si sentiva escluso. Mi dicevo: “io rifiuto tutto ciò che rappresentate voi, mi autoescludo e mi creo le regole in cui credo io”».

Per quanto riguarda il programma professionale, particolarmente interessante l'evento dal titolo “per un programma di filiera” (in collaborazione con ALDUS). «C’è un grande spazio per i piccoli editori se capaci di professionalizzarsi e strutturarsi sempre più rafforzando la gestione delle loro attività – ha spiegato il presidente del Gruppo Piccoli Editori di AIE Diego Guida. Per questo crediamo fortemente in iniziative come “Professione editore”, un programma del Gruppo Piccoli Editori AIE, che contiene alcune proposte per una filiera più efficiente. Far crescere i piccoli editori è importante non perché “piccolo è bello”, ma perché dai piccoli escono ed escano sempre più titoli di qualità che fanno crescere la cultura italiana».

La Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria Più libri più liberi è l’appuntamento culturale più importante della Capitale, dedicato esclusivamente all’editoria indipendente, promosso e organizzato dall’Associazione Italiana Editori (AIE), nella sede del Roma Convention Center La Nuvola dell'Eur, gestito da Roma Convention Group.

Tra gli appuntamenti di domani, venerdì 6 dicembre:

Alle 10.15, in Sala La Nuvola, l'incontro a cura del Cnr “Chimica: dal fumo al fumetto! 150° anniversario dall’invenzione della tavola periodica” con Dario Bressanini, Giovanni Eccher, Andrea Ienco, Silvia Mattoni, Roberto Natalini, Andrea Plazzi, Sergio Ponchione e Gianna Reginato.

Alle 11.30, in Sala La Nuvola, Marco Damilano intervisterà Romano Prodi sul tema “Governare l’Europa”.

Di “Economia arancione. Un’opportunità infinita per vivere del tuo talento” si discuterà nell'incontro, in collaborazione con l'ambasciata della Colombia, con Juan Diego Ortiz e Gloria Isabel Ramirez Rios (Ore 12.45, Sala La Nuvola).

Alle 13.30 in Sala Polaris, presentazione del libro Il feudo di David Lopez, con l’autore e Gigi Riva.

Antonio Padellaro sarà in Fiera per presentare il suo libro Il Gesto di Almirante e Berlinguer, con Alessandro Zardetto (Ore 15.30, Sala Luna).

Alle 15.30, in Sala Polaris, presentazione di Sussidiario di David Riondino.

“Monasteri, il cuore dell’Europa” è il titolo dell'appuntamento, moderato da Dario Olivero, con Paolo Rumiz e padre Bernardo Gianni, abate di San Miniato al Monte (Ore 16, Sala La Nuvola).

Alle 16.30, in Sala Luna, l'incontro dal titolo “La misura del tempo” con letture di Gianrico Carofiglio e Flavia Gentili.

“Curdi: il tradimento dell’Europa. Due voci autorevoli parlano della sofferenza di un popolo illuso dall’Occidente” è il titolo dell'incontro con Lucia Annunziata e Adriano Sofri (Ore 17, Arena Robinson).

Alle 17.30, in Sala Luna, presentazione del volume Porti ciascuno la sua colpa. Cronache dalle guerre dei nostri tempi, con l'autrice Francesca Mannocchi, Eva Giovannini e Marino Sinibaldi.

“Viaggio nell’Universo con Lonely Planet” è il titolo della presentazione di Universo, la prima e unica guida di viaggio allo spazio cosmico, che sarà presentata alle 17.45, in Sala La Nuvola, da Paolo Giordano, Umberto Guidoni e Angelo Pittro.

Alle 18, in Sala Sirio, la presentazione del libro Pink Tank, con l'autrice Serena Marchi e Laura Boldrini. Modera Sabina Minardi.

In Arena Robinson, alle 18, Gianrico Carofiglio e Massimo Giannini discuteranno sul tema “Le parole sono pistole cariche. La lingua civile tra letteratura e politica”.

Infine, alle 19.45 in Sala La Nuvola, diretta del TG Zero Live, con Edoardo Buffoni e Michela Murgia.

 Per quanto concerne il programma professionale, il 6 dicembre è la giornata degli speed date degli editori con 11 book influencer italiani, frutto di un articolato progetto di sviluppo e di crescita di competenze professionali legate alle nuove forme di comunicazione online.

Tra gli incontri più interessanti, quello intitolato “Dalla vendita di diritti, alle coedizioni, alle fiere internazionali. I tanti volti dell'export” (Ore 10.30, Sala Aldus), al quale interverranno Mario Baudino (La Stampa), Pietro Biancardi (Iperborea), Emanuele Di Giorgi (Tunué), Giovanni Peresson (AIE). Sarà l'occasione per presentare i dati 2019 sulla vendita di diritti di edizione a editori e agenti letterari stranieri e per riflettere sul livello di internazionalizzazione del settore, e sugli strumenti e le politiche che dovrebbero sostenere il “copy in Italy”.

“Vendere diritti per le serie tv è possibile anche per un piccolo editore?” è il titolo dell'appuntamento, alle 11.30 in Sala Aldus, con Mauretta Capuano (Ansa), Paola Corsini (Licensing & Rights), Maria Francesca Gagliardi (Scout editoriale per Lux Vide), Carmen Prestia (Agenzia Alferj & Prestia, Torino). Si discuterà della relazione tra editori (piccoli e medi in particolare) e piattaforme televisive.

  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Divisioni a due cifre: ricordate? Incubo per studenti (e genitori)

di Veronica Cursi

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma