Vela: tutto pronto a Formia per l'Europeo juniores 420&470

I neo campioni mondiali della classe 470 mixed Alessandra Dubbini e Marco Gradoni
di Andrea Gionti
2 Minuti di Lettura
Venerdì 23 Luglio 2021, 14:14

Salpa domani - 24 luglio - a Formia il campionato europeo juniores delle classi 420&470. L'evento organizzato dal Circolo Nautico Caposele e dallo Yacht Club E.V.S. Gaeta con il supporto della Pro Loco vedrà nelle acque del Golfo 250 equipaggi, 500 atleti rappresentanti di 23 nazioni. «In tempi di pandemia l’impegno è stato notevole – hanno sottolineato Raffaele Giarnella, presidente del Caposele e Costanzo Villa, ds dello YC Gaeta e Pro (Principal Race Officer) – Lo ‘Stadio del Vento’ dopo il Mondiale di Formula 18 è pronto ad ospitare un'altra kermesse internazionale di livello». A bordo di ogni scafo è impiantato un sistema di live tracking per seguire via satellite l’andamento delle prove. All’Europeo Open ci saranno anche velisti provenienti da Thailandia, Hong Kong, Argentina, Cile e Stati Uniti. Nella 470 Mixed occhi puntati sulla prodiera gialloverde Alessandra Dubbini (Fiamme Gialle Gaeta) fresca del titolo iridato di Sanremo, in coppia con il timoniere Marco Gradoni (Tognazzi Marine Village) che vanta già tre vittorie ai Mondiali Optimist. Il Villaggio olimpico sarà l’area del porto “Amerigo Vespucci”.

Intanto a Gdynia (Polonia) il tricolore sventola più in alto nel catamarano misto foiling delle classe Nacra 17 grazie ai portacolori della Compagnia della Vela di Roma: Gianluigi Ugolini e Maria Giubilei, cresciuta al CV Ventotene di Mauro e Simone Ugazio. Si tratta del terzo mondiale junior consecutivo, dopo aver dominato il campionato, scartando un 5° come peggior risultato di manche e vincendo la bellezza di 11 prove su 15. Negli ultimi mesi hanno seguito la preparazione olimpica nel ruolo di training partner di Ruggero Tita (Fiamme Gialle Gaeta) e Caterina Banti (CC Aniene). Infine 7^ Alice Cialfi (CV Ventotene) e Andrea Spagnolli (FV Malcesine). 

© RIPRODUZIONE RISERVATA