Immersione fatale per un sub a San Felice Circeo, muore annegato a 51 anni

Lunedì 25 Maggio 2020

Un sub è stato soccorso a San Felice Circeo per una sindrome da annegamento ed è morto poco dopo. Aveva 51 anni ed era originario di Monte San Biagio. Le sue condizioni erano parse subito gravissime. Secondo una prima ricostruzione stava facendo una immersione alla Grotta delle Capre quando ha accusato un malore.

E' scattato l'allarme, è intervenuto un mezzo della Guardia costiera e quindi personale dell'Ares 118. 

Vedi anche » Latina, migrante salva due bimbi in mare: si è tuffato vestito e con il cellulare in tasca

Ultimo aggiornamento: 13:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani