Traversata Gaeta-Formia: la sfida dell'Ironman formiano Erasmo Marciano

La presidente di VogAmare Gaeta Maria Strozza insieme al triatleta formiano Erasmo Marciano
di Andrea Gionti
Un evento speciale per simboleggiare l’unione fra i territori anche attraverso il mare. E’ lo spirito della prima edizione della Traversata Gaeta-Formia, organizzata  dall’Associazione “VogAmare” di Gaeta in collaborazione con il triatleta formiano Erasmo Marciano. Partenza venerdì alle 18 dalla Base Nautica “Flavio Gioia” e arrivo alle 19.30 allo stabilimento balneare “Maremoto” sul litorale di Vindicio. Marciano percorrerà a nuoto il tratto di mare tra Gaeta e Formia, “scortato” dalle atlete della “VogAmare” Gaeta del presidente Maria Strozza con la loro lancia a 10 remi. L’iniziativa ha l’obiettivo di valorizzare il territorio attraverso lo sport e la traversata quello di sensibilizzare la cittadinanza ai problemi dell’ambiente. L’idea degli organizzatori è di sfruttare la sempre maggiore diffusione della cultura sportiva tra i cittadini di Formia e Gaeta per riportarli a vivere attivamente la loro terra e prendersene cura. «La traversata la dedico anche alla comunità formiana d’America, che da sempre insieme al presidente Erasmo Maddalena appoggia tutto ciò che è costruttivo per la città, anche se si trova in un altro continente», sottolinea il triatleta Marciano, che a giugno al Challenge di Venezia divenne Ironman per la seconda volta in carriera.


 
Gioved├Č 12 Luglio 2018 - Ultimo aggiornamento: 19:30

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP