Traversata Gaeta-Formia: la sfida dell'Ironman formiano Erasmo Marciano

Giovedì 12 Luglio 2018 di Andrea Gionti
La presidente di VogAmare Gaeta Maria Strozza insieme al triatleta formiano Erasmo Marciano
Un evento speciale per simboleggiare l’unione fra i territori anche attraverso il mare. E’ lo spirito della prima edizione della Traversata Gaeta-Formia, organizzata  dall’Associazione “VogAmare” di Gaeta in collaborazione con il triatleta formiano Erasmo Marciano. Partenza venerdì alle 18 dalla Base Nautica “Flavio Gioia” e arrivo alle 19.30 allo stabilimento balneare “Maremoto” sul litorale di Vindicio. Marciano percorrerà a nuoto il tratto di mare tra Gaeta e Formia, “scortato” dalle atlete della “VogAmare” Gaeta del presidente Maria Strozza con la loro lancia a 10 remi. L’iniziativa ha l’obiettivo di valorizzare il territorio attraverso lo sport e la traversata quello di sensibilizzare la cittadinanza ai problemi dell’ambiente. L’idea degli organizzatori è di sfruttare la sempre maggiore diffusione della cultura sportiva tra i cittadini di Formia e Gaeta per riportarli a vivere attivamente la loro terra e prendersene cura. «La traversata la dedico anche alla comunità formiana d’America, che da sempre insieme al presidente Erasmo Maddalena appoggia tutto ciò che è costruttivo per la città, anche se si trova in un altro continente», sottolinea il triatleta Marciano, che a giugno al Challenge di Venezia divenne Ironman per la seconda volta in carriera.


  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Mattia 15 anni e un sogno Diventare arbitro di calcio

di Mimmo Ferretti