Totti a pranzo a Terracina, una tifosa di 11 anni lo rincorre per un selfie: «Grazie Capitano, mi hanno rubato la tua maglietta autografata»

La (commovente) storia della piccola Giulia

Totti a pranzo a Terracina, una tifosa di 11 anni lo rincorre per un selfie: «Grazie Capitano, mi hanno rubato la tua maglietta autografata»
2 Minuti di Lettura
Domenica 9 Giugno 2024, 19:36 - Ultimo aggiornamento: 10 Giugno, 19:04

Francesco Totti ha scelto la sua amata Terracina per il pranzo domenicale insieme a Noemi e ad altri amici, all'hostaria del Vicoletto, dove è ormai di casa da anni. All'uscita, come al solito, alcuni fan lo attendevano per un selfie. Stavolta il Capitano, simbolo e leggenda della Roma, andava un po' di fretta e stava cercando di raggiungere rapidamente l'auto già pronta per la "fuga" verso la Capitale.

Mattia Zaccagni, chi è l'attaccante della Lazio a Euro2024 con l'Italia: la moglie influencer, i figli, la carriera

A seguirlo c'era anche la piccola Giulia, 11 anni supertifosa giallorossa, che non si è persa d'animo: «Capitano per favore, i ladri sono entrati in casa e mi hanno rubato la tua maglietta autografata, facciamo un selfie insieme, ti prego!». Quando Totti ha sentito la disavventura di Giulia non ci ha pensato nemmeno un secondo e si è fermato per scattare la foto di rito con lei e altri ragazzi pronti con il telefonino in mano. Poi via in auto per tornare a Roma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA