Studentessa muore a 22 anni, Itri proclama il lutto cittadino

Studentessa muore a 22 anni, Itri proclama il lutto cittadino
di Antonello Fronzuto
2 Minuti di Lettura
Martedì 7 Febbraio 2023, 12:24

Un'intera città si è stretta attorno alla famiglia di Chiara Saccoccio, la 22enne di Itri scomparsa al termine di una lunga malattia. «Solare anche nei momenti più difficili. Chiara era una studentessa modello» raccontano gli amici. Aveva scelto di frequentare giurisprudenza all'università degli studi Federico II di Napoli, aveva una media altissima. «Studiava e sopportava la malattia senza farlo pesare - spiega chi la conosceva - era sempre sorridente».

La situazione è precipitata negli ultimi giorni. Un dolore immenso per il papà e la mamma, Donatella Del Bove, molto conosciuta nella comunità itrana, prima dei non eletti della civica di Giovanni Agresti, e coordinatrice cittadina di Forza Italia.

Chiara era molto apprezzata e l'amministrazione comunale ha voluto renderle omaggio proclamando il lutto cittadino. «Era una ragazza meravigliosa e la sua morte ha spezzato il cuore di un'intera città ha detto la vice sindaco Elena Palazzo Ogni parola, davanti a questa tragedia è inutile. Ha sofferto tantissimo fino alla fine, ma soffriva con il sorriso».

La Palazzo ha firmato un'ordinanza con cui ha sospeso tutte le manifestazioni pubbliche in programma per oggi e disposto l'esposizione delle bandiere a mezz'asta nelle scuole e negli altri edifici pubblici. «Abbiamo previsto l'uscita anticipata delle scuole ha concluso - per permettere a tutti di assistere ai funerali. È un gesto di riconoscimento alla vita di Chiara».
Tra i primi ad accorrere al fianco della famiglia padre Antonio Rungi, sacerdote passionista della comunità del Santuario della Civita.

«Nei giorni scorsi è la sua testimonianza - appena ho saputo del gravissimo stato di salute abbiamo celebrato una messa qui al Convento dei passionisti di Itri per la sua guarigione. Il giardino del cielo aveva bisogno di questo nuovo fiore per riprendere luce. A noi di Itri manca il suo sorriso e la sua generosità verso tutti. Chiara riposa in pace e prega per noi soprattutto per i giovani».

I funerali verranno celebrati oggi alle 15 e 30 presso la chiesa dell'Annunziata. Tra le altre iniziative rimandate c'è anche la manifestazione contro le guerre, che avrebbe dovuto tenersi ieri pomeriggio proprio al centro di Itri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA