Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Spari ad aria compressa contro i migranti, identificati i responsabili: si tratta di tre 23enni di Latina

Spari ad aria compressa contro i migranti, identificati i responsabili: si tratta di tre 23enni di Latina
di Laura Pesino
1 Minuto di Lettura
Lunedì 16 Luglio 2018, 13:29
Sono stati identificati i tre uomini che il 10 luglio scorso, a Latina Scalo, hanno esploso con una pistola ad aria compressa, caricata a pallini di gomma, contro alcuni migranti, ferendo due ragazzi di nazionalità nigeriana. Si tratta di tre 23enni di Latina, rintracciati dai carabinieri della compagnia di Latina. I tre giovani sono stati denunciati a piede libero per il reato di lesioni con finalità di discriminazione razziale.
© RIPRODUZIONE RISERVATA