Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

I bambini di Sonnino dedicano disegni e lavoretti al carabiniere Vittorio Iacovacci ucciso in Congo

I bambini di Sonnino dedicano disegni e lavoretti al carabiniere Vittorio Iacovacci ucciso in Congo
2 Minuti di Lettura
Domenica 17 Luglio 2022, 17:04

Venerdì mattina a Sonnino, l’Associazione Culturale no-profit “Crescere con Gioia”, nell’ambito dei laboratori estivi ha voluto organizzare una giornata speciale dedicata ai Carabinieri e, in particolare, al Carabiniere Scelto Vittorio Iacovacci,  sonninese, ucciso in Congo durante il tentativo di rapimento dell’Ambasciatore italiano Luca Attanasio.

I bambini, veri protagonisti dell’evento, dopo aver mostrato alla famiglia Iacovacci una serie di disegni e lavoretti dedicati alla Medaglia d’Oro al Valor Militare Vittorio Iacovacci, hanno consegnato loro un quadro con dedica.

Durante la mattinata, dopo l’alzabandiera e un minuto di silenzio in memoria dei caduti, i bimbi hanno avuto la possibilità di salire a bordo di una macchina delle Stazioni Carabinieri, su una “Gazzella” dell’Aliquota Radiomobile e su una moto sempre della Radiomobile, azionando luci, sirene e lampeggianti. Presenti alla cerimonia numerosi cittadini e rappresentanti dell’amministrazione locale; il comandante della Compagnia di Terracina, Cap. Francesco Vivona, il Luogotenente C.S. Gaetano Borrelli Comandante della Stazione Carabinieri di Sonnino, nonché una rappresentanza di Carabinieri della locale Stazione e della Compagnia di Terracina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA