Smart City, delega al consigliere Casabona:“Terracina pronta alla sfida per l'innovazione"

Un momento della conferenza stampa in Comune
di Rita Recchia
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 17 Gennaio 2018, 20:45

Il Comune di Terracina pronto a raccogliere la sfida dell'innovazione. Lo fa mettendo in campo il progetto "Smart City" che è stato presentato durante la conferenza stampa per il conferimento al consigliere comunale Maurizio Casabona, capogruppo della Lista “Uniti e Liberi”, della delega alla realizzazione del progetto “Smart City”. Presenti all'incontro il sindaco Nicola Procaccini e Vladimiro Alfano che ha ideato il progetto.

“Smart City” è un insieme di strategie di pianificazione urbanistica per l'ottimizzazione e l'innovazione dei servizi pubblici con l'impiego diffuso delle nuove tecnologie al servizio della comunicazione, della mobilità, dell'ambiente e dell'efficienza energetica.

“Di concerto con l'assessore all'Ambiente Emanuela Zappone, titolare della delega, abbiamo deciso di conferirla al consigliere Casabona per assicurare un'attenzione specifica alla tematica- ha spiegato il sindaco- Ringrazio Vladimiro Alfano, ideatore e sviluppatore dei progetti, che prevedono una serie di innovazioni tecnologiche per una migliore erogazione e fruizione dei servizi offerti a cittadini e turisti. Con questa scelta diamo seguito ad uno dei punti qualificanti inseriti nel programma di governo della città. Due esempi su tutti, in fase di valutazione: un progetto di parcheggio intelligente antievasione del ticket e le paline elettroniche per l'informazione sul trasporto pubblico in tempo reale”.

“Abbiamo deciso di partire con i cosiddetti 'parcheggi di scambio', individuati nel Polo Trasporti, nell'area del mercato settimanale del giovedì e nel piazzale di via Stella Polare- spiega Vladimiro Alfano- Si tratta di un sistema informativo posizionato nei punti di accesso alla città in cui vengono riportati i posti liberi nelle aree principali, in modo da dirottare nei parcheggi di scambio i veicoli in ingresso a Terracina. Questo per decongestionare il traffico, specie nel weekend. Per incentivare gli automobilisti a utilizzare queste aree – ha proseguito l'ingegnere - abbiamo pensato alla fruizione, contestualmente al pagamento della tariffa di parcheggio, di un servizio di navette gratuite che permettano agli utenti di raggiungere il centro cittadino e poi ritornare alle loro auto in totale sicurezza e tranquillità. Un altro aspetto su cui vogliamo puntare è quello della dematerializzazione delle pratiche di anagrafe, edilizia e SUAP”.

“Ringrazio il sindaco e l'assessore all'Ambiente Zappone per il conferimento di questa importante delega – ha dichiarato il consigliere Casabona – Abbiamo a cuore la modernizzazione di Terracina e ci stiamo lavorando da diverso tempo”. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA