Il prefetto Falco visita le forze dell'ordine: «Sinergia per accorciare le distanze»

Sabato 8 Agosto 2020
Il prefetto in Questura, all'interno al comando Carabinieri e a quello della Finanza

Cooperazione istituzionale, spirito propositivo e prossimità amministrativa sono i concetti chiave evidenziati dal prefetto Maurizio Falco nelle visite ufficiali presso le sedi provincialidelle Forze di polizia, concluse ieri mattina al Comando dell’Arma dei Carabinieri dopo essersi recato in Questura e al Comando della Guardia di Finanza. In tutti e tre i casi il neo rappresentante del governo sul territorio ha incontrato i vertici e fatto con loro il punto della situazione. 

«Complesse problematiche quali quelle relative all’ordine pubblico - ha più volte sottolineato il Prefetto, come si legge in una nota diffusa dall’ufficio - richiedono un approccio sinergico e proattivo, in grado di massimizzare le peculiarità di ciascuna Forza di polizia per governare i fenomeni sociali,anche e soprattutto attraverso un’efficace attività di prevenzione. Risulta indispensabile, in questo senso, accorciare le distanze tra amministratori e amministrati: la comunità, infatti, viene percepita tanto più tutelata quanto più vicine risultano essere le Istituzioni preposte a garantirne la sicurezza». 

Un discorso simile a quello fatto nel primo incontro con la stampa, quando il prefetto ha ribadito la voglia di accorciare le distanze. Viene confermato nella nota: «Questo, quindi, il leitmotiv che caratterizzerà la gestione dell’ordine pubblico del prefetto Falco, che a margine degli incontri ha voluto fare il punto della situazione nella Provincia e valutare le prossime iniziative da intraprendere per innalzare il più possibile i livelli di sicurezza del territorio pontino».

Vedi anche > Latina, insediato il nuovo prefetto Maurizio Falco 

© RIPRODUZIONE RISERVATA