Scontri in aeroporto con i tifosi dell'Avellino, denunciati 14 ultrà del Latina calcio

Venerdì 5 Aprile 2019
La curva del Latina (immagine di repertorio)

Quattordici tifosi del Latina denunciati per rissa e proposti per il "daspo", il divieto di assistere a manifestazioni sportive. E' il risultato degli accertamenti della  Polizia di frontiera in servizio all'aeroporto "Leonardo da Vinci" di Fiumicino, intervenuta insieme al personale di sicurezza della società Aeroporti di Roma.

Gli scontri hanno coinvolto i tifosi dell'Avellino di ritorno da una trasferta in Sardegna che, già presso l'aeroporto di partenza a Olbia, avevano scambiato con un gruppo di tifosi di Latina insulti e sfottò. Anche questi ultimi si trovavano infatti sull'isola per assistere alla partita di calcio Latina-Budoni.

Arrivati allo scalo romano, i supporter del Latina, le cui fila, nel frattempo si erano ingrossate poichè riunitesi con altri tifosi che probabilmente avevano raggiunto l'aeroporto per prelevare i loro compagni, hanno
deciso di passare alle vie di fatto aggredendo in massa i malcapitati tifosi irpini, utilizzando bastoni e cinture con pesanti fibbie.  

 Sono in corso indagini tese a verificare se la presenza degli altri supporters di Latina nello scalo fosse dovuta ad un programmato piano d'azione attivato da alcuni presenti sul volo dopo gli screzi avvenuti presso l'aeroporto di
partenza. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA