Lutto nella sanità pontina, morto il ginecologo Felice Gagliardi

Sabato 8 Agosto 2020
Felice Gagliardi (a sinistra) con il presidente dell'ordine dei medici in occasione del 40° anno dalla iscrizione

È mancato durante una vacanza in Trentino, a causa di un infarto, il medico di Fondi Felice Gagliardi, ginecologo di 76 anni, a lungo dirigente del dipartimento materno infantile della Asl, primario di ostetricia e ginecologia all'ospedale "San Giovanni di Dio"  e anche direttore sanitario del nosocomio. Le esequie sono in programma lunedì alle 17,30 presso l'anfiteatro comunale di piazza De Gasperi, mentre dalle 9 sarà allestita la camera ardente all'ospedale.

Gagliardi fu il promotore, insieme a Francesco Maneschi, delle "Giornate ginecologiche pontine" che portarono ogni anno i principali protagonisti del settore a confrontarsi a Sabaudia, nel corso di un appuntamento scientifico di livello internazionale. Cordoglio unanime nell'ambiente della sanità pontina.

A Fondi è stato artefice, fra l'altro, del trasferimento dal vecchio al nuovo ospedale facendo del "San Giovanni di Dio" uno dei punti nascita di eccellenza nel Lazio.  Si era laureato  con Lode il 20 luglio del 1968 presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, dove quattro anni dopo - sempre con lode - aveva conseguito la specializzazione in Ostetricia e Ginecologia. 

Vedi anche > Medico morto per Coronavirus, il ricordo della casa di cura e del Lazio clan 

Dal Novembre del 1997 al collocamento in quiescenza,  Gagliardi è stato anche Coordinatore per la Azienda Usl di Latina dei Programmi di Screening per i Tumori della mammella e della Cervice Uterina, nonché referente per lo screening citologico

Ultimo aggiornamento: 19:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA