Rifiuti, incendio all'impianto di trattamento del Csa a Castelforte: è di origine dolosa

Mercoledì 14 Giugno 2017 di Giuseppe Mallozzi
I carabinieri nel piazzale del Csa

Incendio ieri sera al Csa, l'impianto di trattamento meccanico biologico dei rifiuti di via Viaro a Castelforte. Le fiamme sono divampate in due cassoni pieni di rifiuti speciali, nel piazzale all'ingresso della ditta della famiglia Ambroselli dove vengono conferiti i rifiuti dai Comuni del sud pontino. Fortunatamente gli addetti si sono accorti praticamente subito delle fiamme e hanno immediatamente allertato i vigili del fuoco. La squadra 9A di Castelforte ha impiegato circa mezz'ora a spegnere le fiamme che sono rimaste circoscritte ai due cassoni. La nube prodotta dal rogo è stata fortunatamente di dimensioni contenute. Sul posto sono arrivati i carabinieri. Dai primi accertamenti sembra che l'incendio sia di origine dolosa. Adesso bisognerà visionare le immagini dell'impianto di videosorveglianza per capire cosa sia realmente accaduto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA