Rapina in casa, donna legata e imbavagliata a Cisterna

Martedì 11 Settembre 2018
Una rapina in casa questa mattina a Cisterna. Dalle prime informazioni la donna è stata sorpresa in casa dai ladri che l'hanno legata e imbavagliata. Nel bottino della rapina anche un'arma che i malviventi hanno trovato nell'abitazione.



I banditi si sono introdotti nella villetta alla periferia di Cisterna, in via Kennedy, travestiti da operai. La proprietaria, una donna di 82 anni, è caduta nel tranello e li ha fatti entrare. I malviventi l'hanno a quel punto immobilizzata e poi hanno sottratto i gioielli che hanno trovato. I banditi hanno anche aperto una piccola cassaforte e portato via una pistola semiautomatica con caricatore e proiettili che era detenuta regolarmente dai familiari della donna. Alla fine i rapinatori sono fuggiti a bordo di un'auto. La donna solo a quel punto è riuscita a dare l'allarme e sul posto sono intervenuti i carabinieri. Ultimo aggiornamento: 12 Settembre, 13:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA