Latina, far west in un pub: pugni e bottigliate tra due gruppi di giovani, due feriti

Latina, far west in un pub: pugni e bottigliate tra due gruppi di giovani, due feriti
3 Minuti di Lettura
Lunedì 16 Novembre 2020, 11:33 - Ultimo aggiornamento: 12:15

Un pomeriggio di follia ieri a Latina, nella zona dei pub e al Villaggio Trieste. In via Battisti, nel cuore della città, erano circa le 17 quando due gruppi di ragazzi - per motivi a quanto pare banali - hanno iniziato a litigare. Dopo pochi minuti è scoppiato il pandemonio, urla, insulti, bottigliate, lancio di bicchieri, tavoli rovesciati, due di loro sono rimasti feriti. Inutile ogni tentativo dei gestori dell'Eight Music Drink&Food e del personale di calmarli, sono stati momenti di vera follia. Poi i ragazzi sono scappati, ma due sono rimasti nel locale, avevano bisogno di punti di sutura. Nel frattempo sono arrivati gli agenti della vicina Questura insieme ai colleghi della Scientifica che hanno effettuato i rilievi. I due ragazzi feriti sono stati medicati e poi dimessi, quindi sono stati accompagnati negli uffici della questura per ricostruire l'accaduto, dicono di non conoscere i ragazzi dell'altro gruppo e di non sapere per quale motivo sono stati aggrediti. Versione che non convince gli inquirenti che hanno già acquisito i video delle telecamere del locale per ricostruire la dinamica e risalire a tutti i ragazzi coinvolti nella violenta rissa.


Amareggiati i gestori dei locali della zona dei pub, Massimo Ceccarini, presidente dell'associazione L'isola che non c'è, sottolinea: «Non ci voleva proprio un episodio di questo genere, ci siamo impegnati tantissimo per far andare tutto bene, abbiamo lavorato io e i miei colleghi con il massimo impegno, siamo sconfortati, era il primo fine settimana con la strada chiusa al traffico... non ci voleva».

INCIDENTE DEGENERA AL VILLAGGIO TRIESTE


Pomeriggio agitato anche al Villaggio Trieste dove un incidente stradale è finito in bagarre: dinamica al vaglio, ferito denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento di bene privato; in strada condomini per protesta. Intorno alle 15, in via Terenzio, si sono recate due pattuglie della Polizia Locale chiamate dall'automobilista coinvolto, riferendo che una persona si era gettata, all'improvviso, sotto la sua vettura. Quando gli agenti sono arrivati, contestualmente al personale del 118, la situazione era particolarmente tesa. In mezzo alla strada, ferito, un ragazzo di 24 anni della Guinea. Il giovane era in sella ad una bicicletta quando si è scontrato con un'auto, una Kia condotta un 55enne di Latina. Il ferito ha rifiutato il soccorso, inveendo contro soccorritori e vigili. Scalciando ha anche danneggiato un'auto in sosta. Il ragazzo alla fine è stato convinto a salire sull'ambulanza ed è stato trasportato alla clinica Città di Aprilia. Il giovane non è apparso in gravi condizioni, ma è stato sottoposto ai test per verificare se avesse assunto droghe o alcol. Intanto, è stato deferito in stato di libertà per resistenza e danneggiamento, mentre resta al vaglio la dinamica del sinistro stradale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA