Problemi cardiaci, Ruben Olivera lascia il calcio. Appello ai giocatori: «Fate prevenzione»

Problemi cardiaci, Ruben Olivera lascia il calcio. Appello ai giocatori: «Fate prevenzione»
di Dario Battisti
2 Minuti di Lettura

  Il capitano dell’Aprilia  Ruben Olivera, un passato in serie A e nella Liga spagnola oltre che nella nazionale dell'Uruguay  lascia il calcio. «Non per una mia volontà, visto che mancano due mesi alla fine del campionato, ma per un problema cardiaco che mi hanno trovato tre settimane fa» spiega l’ex talentuoso calciatore apriliano in una video intervista che la società delle cinque rondini ha diffuso sui social nel pomeriggio.

Ruben non correrà più a testa alta con la palla tra i piedi ma il suo futuro è quello di allenatore. Un paio di anni fa insieme al suo amico Daniele Corvia ha preso il patentino. «Voglio intraprendere la carriera di allenatore – puntualizza - Sono molto sicuro di questo. Sono a disposizione di mister Giorgio Galluzzo per imparare da lui e dal suo staff. Voglio fare, o almeno provare, una carriera da allenatore». In ultimo Olivera lancia un messaggio a tutti i calciatori. La prevenzione è fondamentale: «Ringrazio vivamente tutti i componenti dell’Aprilia. Voglio lanciare un messaggio sull’importanza della prevenzione. Non bisogna mai far passare delle situazioni anomale. I giocatori, soprattutto quelli giovani, si sentono forti e inattaccabili. Quando si sentono degli avvertimenti dal corpo o dei piccoli dolori al petto bisogna parlare assolutamente con il dottore della società. Bisogna effettuare immediatamente dei controlli. In ultimo voglio ringraziare di cuore i tifosi dell’Aprilia che mi hanno sempre fatto sentire il loro affetto».
Dario Battisti 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 7 Maggio 2021, 17:06 - Ultimo aggiornamento: 17:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA